VIENI A DIVERTIRTI E AD IMPARARE CON NOI...TI ASPETTIAMO A GUASTALLA!

  • PIANTE E ANIMALI PERDUTI

Ogni anno, a settembre, Guastalla ospita la mostra-mercato con esposizione e vendita di fiori e piante, prodotti alimentari tipici e razze animali ormai dimenticate. È uno degli appuntamenti più originali dedicati alla natura e alla campagna, una manifestazione insolita e curiosa, che mette insieme prodotti che un tempo animavano le aie ed i cortili. Durante la due giorni, migliaia di turisti affollano le vie del centro alla scoperta dei prodotti della fiera e della Guastalla gonzaghesca.

I profumi e i sapori di un tempo tornano dal passato: le strade diventano antichi giardini... I portici secenteschi di Guastalla si trasformano in un estemporaneo giardino, dove il profumo dei fiori aprirà la strada alla scoperta dei prodotti di un tempo. Le piazze diventano fattorie didattiche per i più piccoli, e i galli si sfidano a colpi di canto ricreando un'atmosfera inequivocabilmente contadina. 

Lo scenario sarà quello delle antiche fiere: circa 400 espositori proporranno varietà e specie del mondo vegetale, ma anche animale. Piante da frutto e ornamentali, razze di animali domestici e di allevamento, pecore, galline, maiali, bovini e asini, saranno i protagonisti della manifestazione. I bambini potranno dare da mangiare agli animali e saranno allestite fattorie didattiche in cui potranno giocare ed imparare.

Ogni anno anche noi del Fondo Possioncella siamo presenti per farvi assaggiare la qualità e genuinità dei formaggi, dello yogurt e del gelato prodotti interamente nella nostra azienda e nel nostro laboratorio.

  • FATTORIE APERTE

Non perdere questa bellissima occasione, vieni a trovarci con i tuoi bambini!

 

Da dove arriva il latte? E le uova? La natura a volte, per i bambini che vivono in città, è un mistero... che verrà svelato nelle campagne dell'Emilia Romagna.

L'iniziativa Fattorie Aperte viene riproposta ogni anno con l'apertura delle aziende agricole per alcune domeniche del mese di maggio in cui potete visitare le aziende e trascorrere una piacevole giornata all'aria aperta con gli amici e con la famiglia. L'obiettivo è quello di vincere una sfida importante: quella della trasmissione dei saperi e dei sapori che caratterizzano un patrimonio agroalimentare di riconosciuta salubrità, tradizione e cultura.

Anche il Fondo Possioncella aderisce all'iniziativa e vi aspetta con visite guidate in azienda, offrendovi un'opportunità unica per avvicinarvi al mondo agricolo. Ivo, Mirco e Francesca vi accompagneranno alla scoperta del mondo delle mucche e del latte facendovi conoscere dal vitellino più giovane alle mucche che nella nostra sala di mungitura, tutti i giorni producono circa 23 quintali di latte! Saranno presenti anche la chioccia con i suoi piccoli pulcini, gli anatroccoli, la famiglia di coniglietti, i fagiani e le oche.

 

 

  • LA GNOCCATA

Lasciati avvolgere dall'atmosfera Ottocentesca!

 

Nel 1869 a Guastalla nasce la Gnoccata, che risale a metà Ottocento quando venne organizzata dai mugnai che lavoravano sul fiume Po. Crearono un festa popolare e conviviale, nella quale distribuire gratuitamente gli gnocchi realizzati con le farine prodotte dalla macinatura. Era una risposta all'iniqua ‘tassa sul macinato’, che colpiva tutti, ma in particolar modo le classi più povere del tempo.

Guastalla ha mantenuto viva la tradizione con una manifestazione che si svolge nel mese di maggio, a cadenza triennale.
La cittadina gonzaghesca sulle rive del Po ripropone la festa popolare in costume con degustazioni gastronomiche. Le vie del centro sono attraversate da un corteo storico di carri trainati da cavalli o da buoi, sui quali viene rappresentata simbolicamente la vita quotidiana e sociale degli inizi del secolo scorso. Il corteo raggiunge la piazza principale, dove, dopo la lettura del proclama d’insediamento di Re Gnocco - figura carnevalesca a cui viene affidato, per un giorno, il governo della città - avviene la distribuzione dei piatti fumanti. Gli gnocchi sono cucinati sul sagrato del Duomo, di fronte a migliaia di persone pronte alla degustazione. 
I due giorni di festa prevedono danze storiche, fuochi d’artificio e la gara per il miglior soffritto.

Anche in quest'occasione il Fondo Possioncella è sempre presente partecipando con un carro rappresentante il nostro lavoro. Riproduciamo le fasi della lavorazione del latte mostrando come avviene la coagulazione  del caglio nelle caldaie fino ad ottenere quel prodotto finito unico ed inimitabile che è il Parmigiano Reggiano. Il formaggio viene poi spezzato in scaglie, che vengono distribuite, per la degustazione, alla folla durante il corteo.

Orari Negozio

Dal lunedì al sabato:

9.00 - 12.30

15.00 - 19.00

 

Chiuso il lunedì mattina

 

Su prenotazione organizziamo visite guidate in azienda con percorsi di degustazione. 

Accogliamo anche gruppi molto numerosi.

 

Per informazioni e costi:

tel: 0522 825298

e-mail: possioncellashop@gmail.com